Samsung Syncmaster FX2490HD TV LCD

Questo monitor di Samsung convince soprattutto per la sua versatilità, sia nell’utilizzo sul lavoro che per lo svago, grazie alle sue molteplici funzioni, tra cui: il sintonizzatore TV digitale incorporato consente la visione diretta dei programmi TV senza aggiunta di un PC, un supporto Picture in Picture (PIP) permette di suddividere la schermata (per lavorare sui propri documenti durante l’intervallo di un film), grazie a ConnectShare (tramite componente USB) la comodità plug-and-play è garantita e musica, film e foto dal lettore MP3 o dalla fotocamera digitale possono essere condivisi immediatamente.

Inoltre la gestione dell’angolo del monitor a 5 modalità (Magic Angle) assicura l’assoluta comodità di visione, che si stia in piedi, seduti o stesi, perché l’angolo visuale può essere esteso in maniera che lo schermo sia sempre come di fronte. Ma non è tutto: il LED ad alta definizione da 1080p crea un contrasto eccezionalmente dinamico e non sacrifica nulla della qualità e dei dettagli delle immagini e dei colori, che restano straordinariamente chiari e vividi. Immagini realistiche, ricche e nitide possono essere godute riducendo inoltre l’affaticamento degli occhi.

Infine, ma non per ultimo, piace anche per il suo design, con il rivestimento cromato, le finiture marroni e la speciale base a quattro piedi (che assicura che resti ben fisso); e anche la dotazione audio è veramente sorprendente: fino a 7,1 canali Dolby Digital Plus, 5,1 canali DTS e SRS Theater Sound.

TV LED Backlight 37″ – Philips

La retroilluminazione a LED è attualmente la tecnologia più avanzata sul mercato. Questa TV unisce il design con una qualità dell’immagine eccezionale e offre inoltre il più basso consumo in questa categoria. I televisori retroilluminati a LED contribuiscono alla protezione dell’ambiente, in quanto i LED non contengono materiali tossici. Con LED Backlight, si può godere di un basso consumo, alta luminosità, contrasto e colori vivaci incredibili.

Caratteristiche della TV LED Backlight 37PFL7605H di Philips:

  • Ambilight Spectra 2: miglioramento dell’’esperienza visiva, una nuova dimensione
  • Televisore Full HD con Pixel Plus HD per una nitidezza incredibile delle immagini in movimento
  • “NetTV” – servizi online direttamente sul televisore
  • Accessori inclusi: Piedistallo da tavolo girevole, guida rapida, scheda di garanzia, telecomando, 2 batterie AAA

Philips DVP3580 Lettore DVD

Caratteristiche del Prodotto:

Riproduce: CD, (S)VCD, DVD, DVD+- R/RW, DivX, MP3, WMA, JPEG
Presa USB (lettura)
HDMI 1080p con upscaling ad alta definizione per immagini più nitide
Regolazione delle immagini a tutto schermo per una visualizzazione ottimale
Component-Video con scansione progressiva, per immagini di massima qualità
Accessori inclusi: 2 batterie AAA, telecomando, guida rapida, manuale dell’utente
Crea i file MP3 direttamente dal CD (MP3-OneTouch)

come velocizzare il pc

Moltissime le domande che arrivano in redazione riguardanti la lentezza del proprio computer, ci accorgiamo che col passare dei mesi il nostro computer è molto lento , sia per tutto ciò che contiene ed anche per la cattiva manutenzione che gli facciamo, quindi è proprio il caso di adottare dei piccoli trucchetti per velocizzarlo e migliorare le sue prestazioni.

Ecco come dovrete procedere:

Disinstalliamo tutti i programmi che abbiamo installato e che magari adesso non servono più.
Eliminiamo tutti i files che non utilizziamo, foto che non ci servono, documenti ormai scaduti, film che già abbiamo visto, dando spazio così al nostro hard disk e utilizzarlo per cose più utili.
Puliamo il registro di sistema con CCleaner, lo dovremmo fare più spessp per dare velocità al nostro pc.
Facciamo la Deframmentazione del disco fisso, utilissima per il buon funzionamento del nostro pc.

come pulire un display di un LCD

Sono sicurissima che le mie lettrici sono abili casalinghe e specializzate in qualsiasi campo che riguardi la pulizia della propria casa, ma vorrei dare questo piccolo suggerimento a chi ha meno esperienza nel campo delle faccende domestiche, e chi ha in casa un figlio o un marito molto esigente che ci tiene moltissimo alla cura del loro LCD posizionato in bella vista nella nostra sala da pranzo.

Sappiamo benissimo che il display del nostro LCD ha bisogno di cure particolari, non possiamo rovinarlo con detergenti troppo forti, è il caso di usare dei prodotti naturali non aggressivi e delle pezzuole morbide in microfibra per non rovinare lo schermo, ecco quindi ho preparato una piccola scaletta da seguire per pulire il display del vostro LCD:

Spegnete, inanzitutto il vostro monitor.
Preparate un mix in una bacinella di acqua distillata ed aceto, in parti uguali, mescolate per bene. Non utilizzate acqua minerale o del rubinetto poichè il sale ed il calcare in essa contenuti lascerebbero inevitabilmente delle chiazze chiare sul vostro monitor.
Munitevi di un panno in microfibra, non usate nessun altro tipo di pezzuola o di carta assorbente da cucina, poichè potrebbe il vostro monitor graffiarsi.
Iniziate a pulire il vostro monitor con movimenti delicati dall’alto verso il basso, senza fare nessuna pressione sul vostro schermo.
L’operazione è completata, aspettate che si asciugh il dispaly per riaccendere il vostro LCD.

come pulire la tastiera del pc

Un pò tutte stiamo ore ed ore al nostro PC per trascorrere il nostro tempo libero con calma e serenità, ma quando si tratta di pulire la nostra tastiera, non è mai il momento adatto e rimandiamo di giorno in giorno tale operazione.

Siamo pigre questo già lo sappiamo e lo sanno anche le nostre mamme che non fanno altro che suggerirci di farlo, quindi rimbocchiamoci le maniche e procediamo con zelo alla pulizia della tastiera del nostro Pc.

Ecco le operazioni da eseguire:

Spegnamo il nostro Pc e la nostra tastiera
Mettiamo sotto essa un panno morbido e grande
Rivoltiamola con i tasti a contatto con la nostra scrivania e battiamola lievemente a destra
Facciamo la stessa operazione dal lato sinistro
Saremo scioccati di tutto quello che ne uscirà fuori
Togliamo il panno morbido pieno di sporcizie, molliche e polvere
Prendiamo una pezzuola piccola e morbida
Umidiamola con l’alcool e puliamo leggermente tutti i tasti della nostra tastiera
Attendiamo dopo aver finito le operazioni di pulizia almeno quindici minuti che si asciughi
Ora possiamo accendere il nostro Pc.

come eliminare i graffi dal cd

Penso sia capitato anche a te di ritrovare il tuo Cd preferito con notevoli graffi, forse lo abbiamo usato tantissime volte e sicuramente non siamo state attente a curarlo per bene, non lo mettiamo quasi mai nella sua custodia e sicuramente si sono verificati quei terribili graffi, ed il funzionamento non è tra i migliori.

Sapete che i dati di un Cd risiedono nella parte superiore del disco, quindi se i graffi sono notevoli e sulla parte superiore difficile sarà recuperarlo, se sono sulla parte inferiore possiamo provarci, un ulteriore prova di recupero potrebbe essere avvicinando il nostro cd sotto una lampadina elettrica e se luce passerà attravero i graffi, nulla c’è più da poter recuperare, caso contrario possiamo provarci.

Ecco come procedere:

Puliamo il nostro Cd con un batuffolo di cotone imbevuto di alcool, facciamolo asciugare all’aria
Prendiamo una spugnetta morbida e soprattutto non abrasiva, spalmiamo sù un pò di dentifricio e passiamola sui graffi del Cd, asciughiamolo con un panno morbido
Massaggiamo alla fine il nostro Cd con un pò di vasellina, provatelo e vedrete che senz’altro sarete riuscite a recuperarlo.

come recuperare il codice fiscale

Sicuramente vi sarà capitato di cercare il vostro codice fiscAle e non riuscirlo a trovare, certamente siamo un pò smemorati ed anche disordinati quindi non ricordiamo dove l’abbiamo sistemato l’ultima volta che ci è servito per compilare un documento.

Niente paura, possiamo recuperarlo on line con una certa facilità ciò nonostante dobbiamo provvedere a cercarlo per bene e se non lo troviamo chiedere il duplicato all’ufficio competente.

Basterà accendere il vostro pc e collegarvi al sito che troverete disponibile in internet: MioCodice fiscale, inserendo i vostri dati anagrafici, cliccando sul tasto: Calcola Codice Fiscale, vi ritrovere su di una pagina col vostro tesserino di codice fiscale.

Semplice, no!

Come pulire il notebook

Fra non molto arriveranno le belle giornate, anzi sono già arrivate, e spessissimo ci capita portare con noi il nostro pc portatile, o per motivi di lavoro, o perchè aspettiamo qualche risposta o soltanto per distenderci sui prati e trascorrere qualche ora in serenità con Facebook, capita quindi soprattutto durante la stagione estiva che lo usiamo molto di più e che quindi abbia bisogno di più pulizia rispetto a quando non lo usiamo.

Oggi siamo qui proprio per tale motivo darvi qualche piccolo suggerimento per pulire il vostro pc e soprattutto non rovinarlo con prodotti chimici e schiumosi:

La cosa più importante da scegliere è sicuramente il panno da utilizzare, non dovrà lasciare ne peli, nè graffi sul nostro display, quindi niente spugnette ruvide ed abrasive, e nè pagliette
Opta per fogli di carta di riso, morbida ed efficace molto assorbenete e non lascia nessun residuo sul tuo pc
Se non dovessi trovarla, puoi scegliere dei panni morbidi come quelli che usi per i tuoi occhiali, anzi potrai andare dal tuo ottico che senza dubbio te li regalerà e che userai esclusivamente per il tuo Notebookj
Potrai anche adoperare quei panni in microfibra che vendono in qualsiasi supermarket per lavare i mobili o i pavimenti
Ti consigliamo di non adoperare detergenti acidi o schiumosi che si infiltrano con facilità e difficile è rimuoverli, rovinando la funzionalità del tuo pc.
Potrai invece adoperare lo spray che abitualmente vende il tuo ottico per pulire i tuoi occhiali.
Che ne pensi?

Come fare se…vogliamo richiedere all’Inps on line un estratto conto dei nostri contributi

Non so se hai avuto mai questo bisogno, a me personalmente è successo che comodamente da casa nostra ed on line siamo state in grado di controllare i nostri contributi versati, non abbiamo magari tempo per recarci alla sede dell’Inps più vicina o sei impegnato a far qualcos’altro, ma non preoccuparti potrai farlo comodamente da casa tua, ti occorrerà avere un Pc e tutto è risolto, segui con attenzione il procedimento da seguire.

Accendi il tuo Pc, per avere notizie sui contributi versati dovrai possedere un PIN personale dell’Inps, vai sul sito dell’Inps Servizi on line, Richiesta Pin On line e segui tutta la procedura che ti consigliano
Dal Menù Servizi on line scegli l’opzione: Elenco di tutti i servizi sino ad arrivare alla voce Servizi per il cittadino, selezionala, ti chiederà il tuo codice fiscale ed il tuo PIN
Ti richiederà se vorrai memorizzare la password, scegli tu se lo vorrai oppure no
Si aprirà un nuovo menù dovrai selezionare Cruscotto Estratto conto Generalizzato, se ne aprirà un altro e dovrai selezionare Servizi Estratto conto, sulla destra troverai scritto Estratto Attuale. Ecco finalmente il tuo estratto conto, puoi fare se vuoi tutti i tuoi accertamenti.